Friday, December 13, 2019
FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

Il microchip è obbligatorio per legge e può essere applicato solo da un medico veterinario.

Forse non tutti sanno che l’immissione del microchip nei cani è obbligatoria (facoltativa in gatti e conigli) e non può essere effettuata da chiunque.

Infatti, l’operazione deve essere obbligatoriamente eseguita da un medico veterinario, abilitato ed inserito in un elenco di professionisti redatto dalla ATS.

Il microchip non è altro che un minuscolo congegno che contiene al suo interno un codice codificabile tramite un apposito lettore RFID.

Il codice inserito viene associato al momento dell’inserimento ai dati del proprietario.

Per questo il microchip è importantissimo: se l’animale si dovesse smarrire, sarebbe facile risalire al proprietario tramite la BDR (BANCA DATI REGIONALE).

Dove si inserisce il microchip

Di solito il microchip viene inoculato nel collo del cane, sul lato sinistro, proprio nello stesso modo in cui viene eseguita un’iniezione, naturalmente l’ago è leggermente più grande.

Di solito l’operazione non è dolorosa, se correttamente eseguita, viene eseguita una sola volta nella vita.

E’ prevista una multa per chiunque detiene un cane privo di microchip.

Inoltre, molte compagnie assicurative non offrono copertura se l’animale non è correttamente provvisto di microchip.

Ritrovare il cane tramite il microchip

Grazie al microchip, ritrovare il proprietario del cane in caso di smarrimento è facile.

Infatti, tutti i medici veterinari possono accedere online al sito della BDR e ricavare i dati della persona a cui è intestato l’animale.

Allo stesso risultato si puà arrivare tramite la Polizia Locale o rivolgendosi alla ATS, sarà loro cura attivare la corretta procedura per il ricongiungimento al proprietario.

Una volta inoculato, il microchip non si toglie, ma a volte può spostarsi leggermente rispetto al punto in cui è stato inserito.

Può anche accadere però che, se è stato inoculato superficialmente, fuoriesca e si perda. In questo caso ne verrà applicato uno nuovo e sarà compito del medico veterinario ritrasmettere tutta la documentazione alla propria ATS, in quanto la legge dispone che a ogni animale deve corrispondere un solo codice di microchip.

Importante:

La legge non consente l'intestazione dei microchip dei cani ai minori di anni 18

L'operazione non verrà effettuata a persone sprovviste di documento di identità e di codice fiscale

Si può essere delegati all'operazione portando delega firmata dal proprietario dell'animale e copia documento di identità dello stasso, il delegato dovrà presentare anch'egli il documento di identità.

 

 

Pagina internet ATS Sassari: Clicca qui

 

Giorni del Mese di Novembre

 

SASSARI

13 e 27, canile comunale funtana di sa figu o Per la data clicca qui sito del Comuna di Sassari

 

PORTO TORRES:

15, ore 9-10 presso Autoparco Comunale, Località Andriolu è necessario prenotarsi al numero 079-514551

 

ALGHERO:

12 e 26, ore 9-10 presso Locali Giardini, via Don Minzoni è necessario prenotarsi al numero 079-9978837 / 079-9978822 / 079-9978663

 

Sorso:

19, Ore 9-10 Presso Autoparco del Comune di Sorso, Via Siglienti.

Per prenotazioni potete inviare una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure wathsapp al n. 3773608975 indicando:
1) nome, cognome, luogo e data di nascita, città e via di residenza, codice fiscale, n. del documento di identità, numero dei cani da microchippare
2) nome , razza , sesso ed età del/i cani da microchippare
3) ALLEGARE copia (o foto) del documento di identità fronte / retro e del codice fiscale.